Olbia

La citta di Olbia con i suoi 60 mila abitanti oggi rappresenta la principale porta di accesso per chi arriva nel nord-est della Sardegna.

 
Spiagge di Olbia, mare.


Olbia è considerata la città del futuro nell'isola in quanto il suo sviluppo commerciale industriale e turistico è in forte espansione, lo stesso aumento demografico dimostra il fatto che negli ultimi decenni il territorio è stato frequentato da tante persone che si sono recate e fermate per motivi di lavoro, il territorio di Olbia offre diverse possibilita lavorative in modo particolare durante la stagione estiva grazie alla presenza del porto e dell'areoporto e non solo, visto e considerato che i suoi d'intorni offrono la presenza di strutture turistiche organizzate per accogliere numerose persone in arrivo da diverse parti del mondo. 

 

Una graziosa cittadina che si affaccia sull'omonimo Golfo, insenatura di estrema importanza per il suo fondale capace di accogliere grandi imbarcazioni che arrivano da tutto il mondo faccendo si che oggi il porto di Olbia rientri nei principali circuiti crocieristici internazionali.

 
Faro dell'isola Bocca


Il golfo di Olbia segna l'inizio di una costa frastagliata tra le piu suggestive della Sardegna, le sue insenature sono rappresentate da spiagge bianche e colori straordinari di acqua cristallina, una costa molto frequentata per la sua straordinaria bellezza.

 

Le coste di Olbia sin dall'antichita furono meta di naviganti che partivano dalle loro terre in cerca di 

di rapporti commerciali arrivarono dal nord africa e dall'oriente, gli ultimi scavi all'interno dell'antico porto ne dimostrano una frequentazione fino al VII secolod.c.

 
Castello di Pedres a Olbia


La citta di Olbia si trova nella regione storico-geografica della Gallura, territorio di singolare identita culturale, caratterizzato da un paesaggio granitico di singolare bellezza dove boschi arbusti della tipica macchia mediterranea si alternano a vigneti e varie coltivazioni ,tutto  questo rende il paesaggio magico ed un'unico.

 

Il territorio di Olbia fu frequentato sin dal periodo Neolitico 4.000 mila anni A.C diversi reperti come frammenti di ceramiche e statuine rappresentanti la dea madre lo dimostrano, a partire dal periodo Bronzo Medio anche nel territorio di Olbia avra inizio la diffusione dell'affascinante civilta nuragica, si riscontrano una 50 di insediamenti dai nuraghi ai pozzi sacri alle suggestive tombe di giganti.

Come in tutta la Sardegna anche Olbia fu frequentato dal popolo fenicio.punico ma Olbia si distingue dal resto dell'isola per la presenza dei greci che molto probabilmente diedero il nome,alla citta, Olbia molto probabilmente deriverebbe dal greco e significherebbe Felice

 

Quando i romani occuparono la sardegna nel 238 a.c anche Olbia divenne un centro commerciale e militare e grazie ai commerci in poco tempo la citta si arrichira di strutture vivendo un periodo di prosperita diventando per l'impero romano uno dei centri piu importanti.

 

Un periodo storico di estrema importanza per la citta è stato quello dei giudicati,  infatti Olbia risulta essere la capitale del giudicato di gallura e prima sede vescovile.

 
Fenicotteri Rosa


La citta merita sicuramente un'attenta visita in quanto i momumenti presenti sono di grande interesse culturale, si consiglia la visita alla basilica romanica di san Simplicio, uno dei monumenti più importanti e antichi dell'isola e non da meno la presenza del museo archeologico che accoglie un'esposizione significativa di tutti i reperti ritrovati duranti gli scavi archeologici in città e nei d'intorni.

Olbia è la città in cui ha sede il nostro gruppo, contattaci per ogni esigenza di trasporto, siamo a tua disposizione.